22 luglio

ore:19:00

Gian Marco Griffi

Ferrovie del Messico

Laurana Editore, 2022

Introduce: Barbara Idda, docente di scrittura creativa, drammaturga e regista.
IL LIBRO

Un libro avvincentissimo che elargisce dosi generose di avventura e nondimeno di letteratura: con Ferrovie del Messico Griffi compone un racconto corale originale, divertente e commovente. Ambientato tra gli anni Venti e Quaranta, il romanzo mette in scena, tra gli altri, un milite col mal di denti, una fascinosa e folle protagonista femminile, un partigiano senza armi, un prete al confino, ma anche il Führer e alcuni improbabili clienti di un night club. L’autore, forte di un linguaggio colloquiale e immediato, si destreggia con disinvoltura tra il registro comico e quello drammatico, aggiudicandosi un’inclusione in lizza al Premio Strega 2023, il Premio Libro dell’anno di Fahrenheit, il Premio Mastercard Letteratura e il Premio letterario Mario La Cava 2023.

BIO

Gian Marco Griffi (Alessandria, 1976) ha studiato filosofia all’Università di Torino. Cresciuto in Monferrato, oggi vive e lavora ad Asti, dove dirige un circolo golfistico. Da sempre appassionato di scrittura, fervente antimilitarista e dotato di una spiccata immaginazione, ha pubblicato racconti per Cadillac, Ammatula, Argo, YAWP e Scorretto Magazine. Nel 2017 è uscito Più segreti degli angeli sono i suicidi (Bookabook), nel 2019 Inciampi (Arkadia) e nel 2022 Ferrovie del Messico (Laurana) con cui ha riscosso una grande attenzione mediatica.

altri eventi

25 Luglio
Silvia Calderoni
Denti di latte
Fandango libri, 2023

Leggi tutto

18 Luglio
Piergiorgio Pulixi
Per un'ora d'amore
Rizzoli, 2024

Leggi tutto